Crypto

Speciale Twitter Hack: $120.000 rubati, FBI indaga, chiamate a Ban BTC – Hodler’s Digest, 13-19 luglio

Le celebrità, i politici e le imprese sono coinvolti in un „attacco di ingegneria sociale“ su Twitter – con le teorie che potrebbero essere state un „lavoro dall’interno“.

Top Stories questa settimana

Elon Musk, Kanye West e gli account Twitter di Bill Gates hackerati dal ladro di Bitcoin

Questa settimana Twitter e Bitcoin hanno subito un disastro di PR. In un attacco coordinato e ambizioso sono stati dirottati circa 130 account di alto profilo. Sono state colpite celebrità, imprenditori, politici, aziende e scambi di crittografia. Molti hanno postato tweet simili che promettevano ai seguaci che i pagamenti Bitcoin Era inviati a un indirizzo specifico sarebbero stati raddoppiati. I messaggi fraudolenti sono stati rapidamente cancellati – ma su alcuni profili, come quello di Elon Musk, sono rapidamente ricomparsi. Twitter non ha avuto altra scelta se non quella di sospendere tutti gli account verificati, poiché ha faticato ad arrivare in cima alla breccia. Si stima che gli aggressori abbiano ricevuto 375 pagamenti per un valore di 120.000 dollari a seguito dell’attacco, con un portafoglio giapponese che ha inviato 40.000 dollari in BTC. Le società di intelligence della Blockchain hanno detto che parte del cripto è stato spostato e inviato attraverso servizi di mixaggio, e l’FBI ha avviato un’indagine.

Un hackeraggio su Twitter: „Attacco di ingegneria sociale“ ai pannelli di amministrazione dei dipendenti

L’attacco è stato descritto come una minaccia per la sicurezza nazionale. Non sappiamo ancora se i criminali siano riusciti ad accedere alle informazioni sensibili contenute nei messaggi diretti. Sembra che i truffatori siano riusciti ad avere successo con il loro audace hacking perché i dipendenti hanno un alto livello di accesso alle informazioni e di controllo sulla piattaforma. Twitter ha promesso di aggiungere ulteriori misure di sicurezza in un annuncio che sa di chiudere la porta della stalla dopo che il cavallo è scappato. Il fondatore di Tron, Justin Sun, offre una ricompensa di 1 milione di dollari a chi rintraccia gli aggressori. I primi lavori investigativi suggeriscono che gli hacker non sono utenti Bitcoin sofisticati, poiché hanno lasciato tracce che conducono a e da importanti scambi che presumibilmente contengono le chiavi della loro identità. Le ricerche di Whitestream indicano che sembra che stiano consolidando i loro fondi a un indirizzo che in precedenza aveva inviato denaro a BitPay e Coinbase.

Twitter hacker: Il mondo cripto risponde

Un mistero dietro l’hackeraggio è come gli aggressori abbiano ottenuto l’accesso a così tanti account di alto profilo. Alcune teorie suggeriscono che si sia trattato di un „lavoro dall’interno“ e del lavoro di un ex dipendente scontento o di un attuale impiegato di Twitter. Altri sostengono che era chiaro che gli hacker avevano un „QI bassissimo“, poiché chiunque avesse accesso a così tanti account influenti avrebbe potuto facilmente scegliere di manipolare i mercati attraverso il FUD piuttosto che eseguire truffe a sorpresa.

Un giornalista, Josh Barro, ha twittato:

„Sai, non dovremmo preoccuparci di questo genere di cose se la criptovaluta fosse illegale. Non sto scherzando. Il cripto non ha usi socialmente benefici e non pochi usi socialmente dannosi“. Perché è permesso?“ Questo argomento è stato rapidamente abbattuto in fiamme – con altri che hanno sottolineato come i controlli centralizzati di Twitter abbiano portato a questo casino in primo luogo. Come ha twittato Anthony Pompliano: „Twitter è stato violato. Bitcoin non è mai stato violato“.

I grafici dei prezzi Bitcoin suggeriscono che il blocco di 9.000 dollari potrebbe finalmente terminare la prossima settimana

Passiamo ora a qualche altra notizia. I prezzi Bitcoin si sono in gran parte appisolati durante il fiasco di Twitter – rimanendo stranamente sereni e bloccati nei bassi 9.000 dollari. L’analista del Cointelegraph Michaël van de Poppe dice che c’è un conflitto nei mercati, dato che esistono sia argomenti rialzisti che ribassisti. Egli ritiene che lo scenario rialzista sia costruito principalmente intorno al superamento del livello di resistenza di 9.200 dollari, mentre lo scenario ribassista comporta il rifiuto di 9.200 dollari e la perdita di supporto a 9.000 dollari.

Van de Poppe ha aggiunto:

„Poiché è molto probabile che il prezzo di Bitcoin acceleri una volta superata la barriera dei $10.500, è vero il contrario per il caso ribassista se il supporto di $8.600 non tiene. Questo è probabile perché non ci sono molti livelli di supporto al di sotto degli 8.600 dollari, suggerendo che il prezzo può scendere rapidamente di 1.000 dollari in poche ore, poiché gli stop/perdite dei trader possono anche aumentare la pressione al ribasso con il prezzo che scende al di sotto di un livello critico di supporto di due mesi. Il prossimo importante livello di supporto al di sotto di 8.600 dollari è il range di 7.500 dollari“.